LATISANA

.com

cerimonia di consegna del Premio Letterario "Latisana per il Nord-Est 2010"

Domenica 12 settembre alle ore 11.00, a Latisana, nell'ambito dei festeggiamenti del Settembre DOC, si svolgerà presso la Sala Consiliare del Municipio la cerimonia di consegna del Premio Letterario "Latisana per il Nord-Est".

Il Vincitore di questa 17° edizione del Premio è il giornalista Pietro Spirito con l'opera "Il bene che resta" (Santi Quaranta Editore).

Verrà inoltre conferita una particolare segnalazione allo scrittore Paolo Malaguti con il romanzo "Sul Grappa dopo la vittoria" (Santi Quaranta Editore).

Il bene che resta è un romanzo orchestrato su un gioco di specchi tra la figura di un anziano professore di storia, gravemente malato, ed un fascista catturato dagli alleati e condannato come criminale di guerra.
Si tratta di due diari:
il primo costituito da una serie di lettere del professore ad un collega, lettere che svelano i tormenti che perseguitano l'uomo dopo la morte della giovane amante di cui si ritiene responsabile e che narrano l'esistenza che conduce in una casa sul Carso;
il secondo diario, fondato su un documento reale rinvenuto casualmente una ventina di anni fa da Spirito in una libreria antiquaria, narra le disavventure di un ex fascista che si ritrova, dopo aver combattuto, ad essere vittima di secondini e di carcerieri che sfogano su di lui la loro sete di vendetta.
Non c'è molta luce nelle prigioni dove viene trasportato, non c'è molta umanità nelle persone con cui ha a che fare e alcuni individui, come sempre accade nei momenti più bui della storia, arrivano a inumanità bestiali.
Nonostante le tematiche affrontate, il messaggio finale che emerge dal libro come un lampo luminoso che squarcia le tenebre, tanto da far dire al protagonista "la verità che la vita vince sempre. La speranza un filo tenace che lega ciò che stato a ciò che sarà, e anche adesso, oltre ogni male, non riesco a non vedere la luce del bene che resta".

Sul Grappa dopo la vittoria è  la prima opera di narrativa del giovane scrittore veneto Paolo Malaguti, laureato in Filologia italiana ed insegnante di lettere in un liceo bassanese.
Dopo la fine della grande guerra, un ragazzo sale sul Monte Grappa, per ordine del padre, a recuperare rame, piombo, viveri in scatola; il proposito quello di aiutare la famiglia in ristrettezze economiche, in realtà le 'escursioni' del giovane recuperante sono un viaggio di maturazione che gli fa conoscere profondamente la vita.
Paolo Malaguti segue il percorso di crescita del giovane recuperante; lo accompagna nel passaggio da una visione della guerra sentita come gioco, alla scoperta della sua ferocia e assurdità come "inutile strage".
La presa di coscienza spontanea: non c'è gloria tra i caduti.
Il libro, polifonico, dinamico e coinvolgente segnala con sicurezza l'esordio di un giovane narratore.

Con il Premio "Latisana per il Nord-Est" l'Amministrazione Comunale intende dare un riconoscimento agli scrittori nati e/o residenti nel Friuli Venezia Giulia, Veneto e Trentino-Alto Adige a tutti gli autori di opere di narrativa ambientate nelle regioni del Triveneto e che siano state scritte o tradotte in lingua italiana.

La cerimonia sarà allietata da brani eseguiti da alcuni allievi della locale Scuola Comunale di Musica. Seguirà un momento conviviale offerto a tutti i presenti.

Tutti possono partecipare all'evento che è stato organizzato dall'Amministrazione comunale, in collaborazione con la Pro Latisana, la Banca FriulAdria e la Coop Consumatori Nordest.

 
mercoledì 23 agosto
Seguici su Facebook

Twitter
last minute appartamenti a Bibione