LATISANA

.com

L'allarme piena sul Tagliamento cessato

Ogni volta che che piove per diversi giorni, a Latisana, cresce la tensione e la curiosità e molti Latisanesi si recano sull'argine per vedere il fiume diventato grande e minaccioso.

Dopo il rafforzamento degli argini con un’anima in cemento armato che scende per qualche metro sotto terra dal ponte dell’autostrada fino a oltre il centro di Latisana ed il recente innalzamento del ponte ferroviario la situazione è sicura ma quando piove ed il fiume inizia ad alzarsi la visita al fiume per vedere e valutare la situazione di persona è quasi un rito.

Lo stesso non si può dire dei corsi d'acqua più piccoli a rischio di esondazione, i cui argini erano tenuti sotto controllo dai volontari della Protezione Civile.

Martedì mattina, 02 novembre 2011, verso le 11.00 il Tagliamento ha raggiunto il livello massimo di piena: 7 metri e 51 cm per poi abbassarsi lentamente e tranquilizzare i Latisanesi e non solo.

Il deflusso regolare è stato favorito dal migliorare della situazione meteo con lo Scirocco che ha smesso di soffiare e la bassa marea che permetteva al mare di ricevere l'acqua del fiume tanto che verso le 17.00 è stato chiuso l'allarme.
 
mercoledì 23 agosto
Seguici su Facebook

Twitter
last minute appartamenti a Bibione