LATISANA

.com

Omicidio di Latisana, trovate altre tracce

Dal sopralluogo che i carabinieri del Ris di Parma, hanno effettuato nell'abitazione della coppia, in via Percoto, 10 a Latisana e sulle due auto di loro proprietà è emerso che il cadavere di Eufemia Rossi è stato portato prima nel garage di casa e poi trasportato nell'auto del compagno Gianni Lirussi.

Gli esperti del Ris hanno cercato tracce di sangue della vittima per individuare il luogo dove è avvenuto il delitto e quindi ricostruire le fasi seguenti, del trasporto e dell'abbandono lungo il canale Cavrato a Cesarolo, dove  una settimana fa una ciclista lo ha rivenuto.

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Mestre non hanno ancora individuato il posto esatto, dove la donna è stata uccisa e quindi non è stato stabilito se la competenza delle indagini sia della Procura di Venezia che sta indagando o di quella di Udine.

Nel garage hanno trovato gocce e schizzi di sangue sulla parte bassa di alcuni mobiletti ed un'ampia area al centro del garage ha reagito positivamente al Luminol, reagente utilizzato dagli agenti per cercare tracce di sangue.

E' probabile che in quel punto sia stato adagiato il cartone con il corpo, lo stesso cartone, intriso di sangue, usato successivamente per coprirlo dopo l'abbandono. Il cartone aveva tracce di olio di auto e di pneumatico e probabilmente proveniva da quel garage.

Secondo i Ris però, le tracce trovate in garage, non possono stabilire che il delitto è avvenuto in quel locale e nel resto della casa non sono state trovate tracce di sangue, come pure nella vettura della donna.

Invece sul tappettino del bagagliaio del fuoristrada utilizzato da Lirussi e sulla carrozzeria del baule sono state rinvenute quattro tracce.

Gli accertamenti dovranno proseguire in laboratorio per stabilire se si tratta veramente di sangue e a chi appartiene.

Gli agenti del Ris hanno anche fatto un sopralluogo sul parco del Cavrato per prelevare dei campioni di terreno per confrontarli con  la polvere trovata sotto le scarpe dell'unico indiziato.
 
mercoledì 23 agosto
Seguici su Facebook

Twitter
last minute appartamenti a Bibione