LATISANA

.com

Comunicato stampa "Settimana regionale Nati per leggere"

Il 20 novembre 1959 viene approvata dall’ONU la Dichiarazione dei Diritti del bambino in cui, in 10 articoli, si elencano tutti i diritti fondamentali di cui deve godere un bambino.
E sono questi diritti che vengono nuovamente presi in considerazione al momento della stesura della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia approvata a New York il 20 novembre 1989 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.
Questa Convenzione rappresenta lo strumento normativo internazionale più importante per quanto riguarda la promozione e la tutela dei diritti dell’infanzia. Tutti i bambini hanno diritto a ricevere un nome e una cittadinanza al momento della loro nascita.
Hanno diritto non solo alla vita ma anche alla sopravvivenza, alla salute, ad una sana alimentazione, alla possibilità di beneficiare del servizio sanitario.
Hanno diritto ad avere una famiglia e una casa, amore e comprensione. E crescendo dovranno avere la possibilità di godere del gioco e dello svago, dell’istruzione e della formazione, della tutela da tutte le forme di sfruttamento e di abuso.
I loro interessi andranno in ogni situazione tenuti in primaria considerazione. I bambini hanno il diritto di esprimere sempre la loro opinione e nel fare questo di essere ascoltati e informati.
Il Coordinamento delle biblioteche della Regione Friuli Venezia Giulia che ha aderito al progetto “Nati per leggere” ha aggiunto al decalogo dell’ONU un altro diritto molto importante: il diritto di ascoltare le storie, nella convinzione che la lettura ad alta voce fa molto bene ai bambini che così imparano a concentrarsi, sviluppano il linguaggio e l’immaginazione, si aprono con fiducia alla curiosità e alla conoscenza del mondo.

Durante la Settimana del 20-26 novembre 2011 in molte biblioteche della regione saranno proposte letture ad alta voce, animazioni, laboratori e tante piacevoli attività dedicate ai bambini dai 3 ai 6 anni e dedicate anche agli adulti che, per vari motivi, si trovano ad interagire con i bambini di tale fascia d’età.

La Biblioteca Civica di Latisana offrirà diverse interessanti opportunità a grandi e piccini. Innanzitutto sarà in distribuzione l’ormai tradizionale depliant degli Irrinunciabili Nati per leggere 2011, selezionati dai bibliotecari della regione tra centinaia di albi illustrati pubblicati dalle case editrice italiane, con l’auspicio che questi libri, insieme a tutti gli altri che i bambini potranno scoprire nelle biblioteche aderenti al progetto, diventino dei nuovi amici e compagni di crescita.

Verrà proposta un’Ora del racconto speciale, curata dall’ormai noto Roberto Anglisani - attore di teatro di narrazione specializzato nel teatro per ragazzi - che si terrà presso la sala ragazzi della biblioteca lunedì 21 novembre dalle ore 17.00 alle 17.30 per i bambini 3-4 anni e dalle 17.30 alle 18.00 per i bambini 5-6 anni.
Sempre Anglisani sarà il docente del laboratorio di lettura ad alta voce che si svolgerà con il seguente calendario:
lunedì 21/11, ore 18.30, c/ Biblioteca di Latisana
martedì 22/11, ore 18.30, c/o Biblioteca di Pocenia
mercoledì 23/11, ore 18.30, c/o Biblioteca di Rivignano.

Il corso della durata di 6 ore è rivolto a tutti i lettori volontari delle biblioteche di Latisana, Pocenia, Rivignano, Ronchis e Teor e a tutti i giovani e gli adulti del territorio che hanno piacere di regalare qualche ora del proprio tempo ai nostri bambini.
Il corso è infatti finalizzato a costituire ed incrementare un gruppo di lettori volontari disponibili a tenere le Ore del racconto nelle biblioteche indicate. Il corso è gratuito, su iscrizione.
Ancora per gli adulti sono i due appuntamenti della rassegna “Incontri con…” che si terranno presso la sala conferenze del Centro Polifunzionale.

Mercoledì 23 novembre alle ore 18.00 verrà presentato il libro Litigare per crescere a cura di Daniele Novara (Ed. Erickson) alla presenza di uno degli autori, Paola Cosolo Marangon.

Le molte riflessioni e le proposte concrete contenute nel saggio offrono, a chi si occupa della prima infanzia, un progetto pedagogicamente innovativo che stimola nei bambini l’apprendimento e l’autonomia.
Mercoledì 30 novembre alle ore 18.00 sarà la volta della presentazione del volume "Educare all’infelicità" di Anita Zanin e Renato Pilutti (Ed. Il Segno).

Il libro è una sorta di vademecum cui fare ricorso per far crescere un bambino capace di una giusta autostima, in modo da farlo diventare un giovane felice che tale sarà per tutta la vita.
Tutti sono invitati a partecipare! E… Buona Settimana “Nati per leggere”!!!

 
mercoledì 23 agosto
Seguici su Facebook

Twitter
last minute appartamenti a Bibione